Enter your keyword

PRIVACY

Il D.Lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” che ha abrogato la più nota Legge 675/1996 ha portato numerose semplificazioni relative alla gestione dei dati personali utilizzati dalle persone giuridiche, enti, istituzioni, etc nello svolgimento delle proprie attività.

I dati personali si suddividono in tre macrocategorie, quali:

  • DATI SENSIBILI idonei a rilevare l’origine razziale, etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l’adesione a partiti, sindacati, organizzazioni, nonché i dati personali idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale di una persona
  • DATI COMUNI anche chiamati dati identificativi, cioè le informazioni che consentono di individuare una persona fisica o giuridica
  • DATI GIUDIZIARI ovvero quelle informazioni idonee a rilevare provvedimenti in materia di casellario giudiziale, anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reati o carichi pendenti ecc.

La normativa prevede, dunque, l’obbligo da parte del titolare del trattamento dei dati personali di applicare e rispettare tutte le misure di sicurezza minime e idonee e di far sì che i dati vengano trattati in modo lecito e secondo correttezza nonché di adempiere ad alcuni requisiti formali quali:

  • INFORMATIVE a clienti, fornitori, dipendenti, candidati alla selezione, ecc.
  • NOMINE FORMALI di alcune figure quali incaricati al trattamento, responsabili del trattamento interni ed esterni, resposanbili degli accessi, amministratori di sistema, ecc.
  • ISTRUZIONI OPERATIVE sulla gestione dei back-up, del cambio password, ecc.

Attraverso il D.L. n° 70 del 2011 sono state apportate modifiche che portano ulteriori semplificazione della Privacy. Infatti, viene abolito l’obbligo di redazione del Documento Programmatico per la Sicurezza (DPS) e semplificata la gestione delle informative nel caso di persone giuridiche.

Quality-Process, che si occupa di privacy dal 2001, vi può accompagnare nell’applicazione di tutti gli adempimenti previsti dal Decreto 196/2003.